islamkingdomfaceBook


۞ Quelli sono i messaggeri. Abbiamo favorito alcuni sugli altri; c'è tra di loro colui a cui parlò Allāh, ed elevò alcuni di loro di grado. E abbiamo dato a ‘Īsa, figlio di Maryem, ﴾عِيسَى ابْنُ مَرْيَم﴿ le Evidenze e lo abbiamo rafforzato con l'Angelo Jibrīl ﴾جِبْرِيل﴿. E se Allāh avesse voluto, non si sarebbero uccisi tra di loro quelli che sono venuti dopo di loro, dopo aver ricevuto le Evidenze; ma furono discordi, e ci fu tra di loro chi ha creduto e chi ha negato. E se Allāh avesse voluto, non si sarebbero uccisi tra di loro, ma Allāh fa ciò che vuole.

O credenti, condividete da ciò che vi abbiamo donato, prima che arrivi un giorno in cui non ci saranno commerci, né generosità, né fratellanza, né intercessione. E i miscredenti sono gli ingiusti.

Allāh, non c'è nessuna divinità all'infuori di Lui, il Vivente, Colui che Esiste di per Sé! Non può prenderlo né la distrazione né il sonno. A Lui appartiene ciò che è nei cieli e in terra. Chi può intercedere da Lui senza il Suo permesso? Conosce ciò che è davanti a loro e ciò che è dietro di loro, e loro ignorano tutto della Sua sapienza, tranne quello che Lui vuole. Il suo trono circonda tutti i cieli e la terra, e non gli costa nulla conservarli. E Lui è il Sublime, l'Immenso!

Non c'è obbligo nella fede! La Retta Via è distinta dalla perdizione: chi rifiuta l'idolatria e crede in Allāh, si è aggrappato alla sponda più salda, che non può cedere, e Allāh è Ascoltatore, Sapiente.