islamkingdomfaceBook


E ciò che vi è accaduto il giorno in cui si confrontarono i due eserciti, era per volontà di Allāh, e per distinguere i veri credenti,

e per distinguere gli ipocriti, ed è stato detto loro: "Venite a combattere in favore di Allāh, o spendete!" Dissero: "Se sapessimo combattere, vi avremmo seguiti!" Quel giorno erano più vicini alla miscredenza che alla fede: pronunciavano con la bocca ciò che non era nei loro cuori, e Allāh sa meglio ciò che nascondevano.

Quelli che dissero ai confratelli, restando a casa: "Se ci avessero obbedito, non sarebbero stati uccisi!" Dici: "Impedite a voi stessi la morte, se siete veritieri!"

E non considerare morti quelli che sono stati uccisi combattendo per la causa di Allāh: sono invece vivi dal loro Dio, nella Sua grazia,

compiaciuti della grazia che ha concesso loro Allāh e gioiosi per quelli che non li hanno raggiunti, venendo dopo di loro: in verità non hanno niente da temere né da rattristarsi.

۞ Sono gioiosi per la grazia e i favori avuti da Allāh. E in verità Allāh non fa perdere il merito dei credenti,

i quali hanno risposto all'appello di Allāh e il Suo Messaggero dopo il danno ricevuto; per quelli tra loro che hanno fatto il bene e sono stati devoti, c'è una grande ricompensa.

Quelli a cui la gente disse: "In verità i1 nemico si è riunito contro di voi, temetelo!", ciò li è stato utile soltanto a rafforzare la loro fede, e dissero: "A noi è sufficiente Allāh e Lui è il migliore dei protettori!".