islamkingdomfaceBook


Per la stella quando declina!

E ispirò al Suo servo ciò che gli era stato ispirato.

Il suo cuore non negò ciò che vide:

osate voi mettere in dubbio ciò che vede?

E lo vide di nuovo ﴾in quella stessa forma﴿

presso il giuggiolo del limite estremo,

là dove sta il Paradiso della Dimora,

quando il giuggiolo era circondato da ciò che lo copriva.

Il suo sguardo non si spostò da esso, e non oltrepassò quel limite.

Lui vide parte dei supremi segni del suo Dio.

Ma voi avete forse visto Al-Lāta e Al-'Uzza

Il vostro compagno non si è sviato, e non si è insuperbito

e Manāta, il terzo tra loro,

e a voi i maschi e a Lui le femmine?

Che divisione ingiusta!

Ma non sono che nomi, inventati da voi e dai vostri padri, a cui Allāh non ha mai fatto scendere nessuna autorità. In verità, non seguono che le proprie supposizioni e ciò che i loro animi desiderano, anche se è già stata indicata loro da Allāh la Retta Via.

O è forse dato all'uomo di avere ciò che desidera?

Ma ad Allāh l'Altra vita e questa vita.

۞ E quanti angeli sono nei cieli, la cui intercessione non giova a nulla, se non col permesso di Allāh, che lo concede a chi Lui vuole, e col Suo compiacimento?

e non parlava per capriccio.

Non è che ispirazione ricevuta,

che gli insegnò il Potente e Forte ﴾Angelo Jibrīl﴿

e di grande splendore ﴾si È mostrato nelle sembianze di Angelo﴿, colui che si alza nel cielo

al sommo orizzonte;

poi si avvicinò, e restò sospeso

fino alla distanza di due lunghezze d'arco o poco meno.